Flash News

Il segreto dell’orecchio assoluto risiede nel cervello e nel DNA

13 febbraio 2019 | Scritto da La redazione

Lo indica una ricerca crealizzata dall’Università del Delaware e pubblicata sul Journal of Neuroscience.

Mozart, Bach e Beethoven e altri grandi protagonisti della storia della musica avevano una cosa in comune: la capacità di riconoscere all’istante le note musicali. Questo particolare talento, noto come “orecchio assoluto”, risiede in una caratteristica del cervello e potrebbe essere collegato al DNA.

Lo indica una ricerca condotta su alcuni volontari, musicisti e non, realizzata dall’Università del Delaware e pubblicata sul Journal of Neuroscience.

Vai alla notizia completa.

La redazione
La redazione

leggi tutto