Big Data

Il New York Times ha aperto un sito nel dark web

1 novembre 2017 | Scritto da La redazione

Il New York Times ha deciso di approdare su Tor per consentire ai lettori di navigare sul loro sito in modo sicuro e mantenendo l’anonimato. La motivazione è che questo spazio virtuale si sta scoprendo molto utile per proteggere il lavoro di giornalisti e attivisti in tutto il mondo che per svariati motivi, primo tra tutti: la privacy, si collegano al sito attraverso il dark webIl servizio al momento è sperimentale e in fase di sviluppo ma è comunque prova dell’impegno da parte del Times di voler approfondire temi quali la sicurezza informatica e la tutela degli utenti.  

Approfondisci questa notizia

La redazione
La redazione

leggi tutto