Flash News

Arriva dal Giappone l’estintore spaziale

19 aprile 2019 | Scritto da La redazione

Anziché espellere CO2 per soffocare le fiamme, le risucchia assieme ad eventuali gas pericolosi.

Il luogo peggiore dove possa scoppiare un incendio è in un ambiente ristretto e pressurizzato. Se poi questo ambiente è circondato dal vuoto cosmico, allora un estintore che funzioni perfettamente non può mancare.

I ricercatori del Dipartimento di Ingegneria Meccanica dell’Università della Tecnologia di Toyohashi hanno ideato un nuovo tipo di estintore perfetto per capsule spaziali o batiscafi. I normali estintori funzionano soffocando le fiamme con anidride carbonica o altri gas più pesanti dell’aria, il problema è che in un ambiente confinato e senza un costante ricambio d’ossigeno può essere pericoloso. Il prototipo chiamato VEM, Vacuum Extinguish Method, ideato nel paese del Sol levante funziona al contrario: anziché gettare fuori materiale, risucchia le fiamme assieme ad ogni prodotto della combustione all’interno di speciali camere stagne. In una capsula spaziale un approccio del genere è molto più sicuro in quanto evita la diffusione di gas nocivi e altri problemi di sovrapressurizzazione.

 

Leggi la news: https://bit.ly/2VRD9Z7

La redazione
La redazione

leggi tutto