Flash News

Dagli occhi degli insetti alla stampa 3D

8 aprile 2019 | Scritto da La redazione

Ispirandosi agli occhi degli insetti sono stati stampati in 3D nuovi materiali con eccezionali caratteristiche ottiche

Antenne capaci di filtrare determinate frequenze elettromagnetiche, riflettori parabolici che assorbono e trasmettono certe frequenze e tante altre applicazioni per nuovi meta-materiali stampati in 3D sviluppati dalla Tufts University. Traendo ispirazione dagli occhi composti delle falene è stato possibile sviluppare un dispositivo semisferico capace di assorbire segnali elettromagnetici da ogni direzione solo in determinate sequenze.

Sfruttando complesse forme geometriche, generate con una combinazione di stampa 3D, micro-incisioni e rivestimenti metallici, ripetute su scala microscopica – inferiore alla lunghezza d’onda delle varie radiazioni elettromagnetiche che si vuole utilizzare – è stato possibile aumentare le capacità dei materiali usati precedentemente diminuendone le dimensioni. Questa tecnologia in futuro potrebbe trovare applicazioni in moltissimi campi, come sensori più precisi e compatti per diagnosi mediche, antenne per telecomunicazioni e dispositivi per misurazioni ottiche, come gli spettrografi, portatili.

Leggi la notizia: https://bit.ly/2D3HrW6

La redazione
La redazione

leggi tutto