Flash News

Il machine learning per trovare i video vietati ai minori

25 settembre 2020 | Scritto da La redazione

L’annuncio di Youtube

YouTube userà l’intelligenza artificiale per scovare i video non adatti ai minorenni e applicare in modo automatico le relative restrizioni. Lo ha annunciato la piattaforma di Google che applicherà il machine learning per evitare che contenuti non adatti ai minori arrivino per errore ai minori di 18 anni. In Europa, inoltre, YouTube nei prossimi mesi introdurrà un nuovo passaggio di verifica dell’età, in linea con le ultime direttive tra cui quella sui servizi di media audiovisivi (Avms). “Nell’ambito di questa procedura, è possibile che alcuni utenti europei – spiega YouTube – debbano fornire un’ulteriore prova dell’età quando tentano di guardare contenuti inappropriati per i minori. Se i nostri sistemi non riescono a stabilire che un utente ha almeno 18 anni, questi dovrà fornire un documento di identità valido o una carta di credito per la verifica dell’età”.

Via Ansa

La redazione
La redazione

leggi tutto