Flash News

L’IA gioca a nascondino

21 settembre 2019 | Scritto da La redazione

L’esperimento mostra come attraverso la competizione le intelligenze artificiali siano in grado di migliorarsi e di individuare nuove strategie e controstrategie per un determinato compito

OpenAI è un gruppo di ricerca che esplora i confini dell’intelligenza artificiale. Nel uso ultimo lavoro ha voluto mettere alla prova le capacità delle IA di adattarsi in un ambiente competitivo, trovando nuove strategie per risultare vincitore. E quale campo di gioco competitivo se non quello del nascondino? Il sistema ha fatto giocare 500 milioni di partite a nascondino a dei bot per vedere quali tattiche potessero adottare per vincere. Se all’inizio la squadra che doveva nascondersi vagava alla cieca, perdendo velocemente, dopo 25 milioni di partite hanno imparato a nascondersi in stanze e a bloccarle con dei cubi presenti nell’ambiente di gioco, questo ha portato gli avversari a sviluppare nuove strategie, come modi per scavalcare i muri usando delle rampe, strategia che a sua volta ha portato i bot che si nascondevano a nascondere le rampe e via discorrendo. Il risultato di questo esperimento dimostra come le IA siano in grado di adottare strategie per risolvere problemi complessi.

Leggi la news: https://engt.co/2kTWdbW

La redazione
La redazione

leggi tutto