Flash News

Nuovo traguardo del bioprinting: ora si possono stampare anche i neuroni

23 novembre 2019 | Scritto da La redazione

Una ricerca tutta italiana ha permesso di generare modelli 3D di tessuto nervoso a partire da cellule staminali umane

L’utilizzo dell’inchiostro biologico per stampare tessuti a partire da cellule staminali o materiali biocompatibili è una tecnologia in continua crescita. L’ultimo passo in avanti è stato fatto proprio in Italia, da una collaborazione fra Università di Roma Sapienza e l’Istituto Italiano di Tecnologia: i ricercatori hanno ideato un nuovo costrutto neuronale funzionale 3D, praticamente dei neuroni artificiali, generati utilizzando una stampante biologica (3D bioprinter) e neuroni corticali umani derivati da cellule staminali pluripotenti indotte. I risultati dello studio sono stati pubblicati sulla rivista Journal of Clinical Medicine. “Questo nuovo tipo di costrutto neuronale 3D che presenta proprietà molecolari, morfologiche e funzionali delle reti neuronali – ha spiegato Silvia Di Angelantonio, coordinatore dello studio – potrà essere utilizzato per la modellizzazione delle malattie e per lo screening di farmaci”.

Leggi la news. 

La redazione
La redazione

leggi tutto