Flash News

Trovate tracce di mercurio nella Fossa delle Marianne

5 luglio 2020 | Scritto da La redazione

Nemmeno il punto più profondo degli oceani è al sicuro dall'inquinamento umano

L’inquinamento da mercurio generato dalle attività umane ha raggiunto il punto più profondo degli oceani, la Fossa delle Marianne, entrando nella catena alimentare di uno degli ecosistemi marini più remoti del Pianeta: lo dimostrano le tracce del metallo tossico trovate nei pesci e nei crostacei da due ricerche indipendenti, presentate alla Conferenza Goldschmidt dall’università cinese di Tientsin e dall’università del Michigan.

Fonte.

La redazione
La redazione

leggi tutto