Flash News

Una libreria virtuale su Minecraft per pubblicare gli articoli di giornalisti censurati

13 marzo 2020 | Scritto da La redazione

Il progetto supportato da Reporter senza frontiere consiste in un’enorme libreria virtuale dove leggere gli articoli di giornalisti perseguitati o censurati

La libertà di stampa, in alcuni Paesi, non è in ottime condizioni. In Egitto, Russia, Vietnam e Messico, secondo l’organizzazione non governativa Reporter Senza Frontiere, i giornalisti possono andare incontro a gravi ripercussioni se scrivono di argomenti che i governi di questi Stati preferiscono censurare. La censura online viene fatta sui social media, sui blog e su altre forme di pubblicazione, bloccando o cancellando gli articoli incriminati. Ma c’è un luogo che è fuori, almeno per ora, dal controllo dei governi. Si tratta di Minecraft, il popolare gioco online, in cui è stata costruita la “uncensored library”, un’enorme biblioteca virtuale costruita blocco dopo blocco contenente gli articoli e i post di tutti quei giornalisti censurati del mondo. Scaricando l’apposito file o collegandosi al server della libreria è possibile esplorarla virtualmente e leggere gli articoli censurati. Non sappiamo quanto a lungo questo santuario virtuale e cubettoso del giornalismo libero resisterà ma nel caso potrete trovarlo qui.

Fonte.

La redazione
La redazione

leggi tutto