Notizie dal mondo

Notizie dal futuro e dintorni – 28 gennaio

28 gennaio 2019 | Scritto da La redazione

Le notizie più importanti su tecnologie e futuro, selezionate dal team di Impactscool

Sempre più Intelligenza artificiale nelle imprese

L’intelligenza artificiale entra sempre più spesso nelle imprese. Secondo un’indagine della società Gartner il numero di aziende che utilizzano l’intelligenza artificiale è cresciuto del 270% negli ultimi quattro anni ed è triplicato nei 12 mesi appena trascorsi.

Secondo lo studio questo aumento è legato all’evoluzione e alla maturazione di questa tecnologia, che ha spinto le imprese a implementarla in moltissimi settori.

 

Facebook e Airbus lavorano a un drone a energia solare

Facebook e Airbus starebbero lavorando a un drone a energia solare. Il noto social network e il colosso dell’aeronautica, stando a un documento mostrato dalla testata tedesca NetzPolitik, avrebbero già testato il drone in Australia negli ultimi mesi del 2018.

Non si tratta di una novità assoluta per Facebook, che in passato aveva già lanciato (e poi abbondato) il progetto “Aquila”: un drone alimentato con l’energia solare che doveva portare connessione internet nei luoghi della Terra ancora scoperti. Il nuovo progetto potrebbe avere lo stesso obiettivo.

 

Genetica: clonate in Cina cinque scimmie malate

In Cina, per la prima volta, sono stati clonati degli animali malati. Si tratta di 5 scimmie insonni, che saranno utilizzate per studiare malattie finora impossibili da riprodurre in laboratorio, dall’insonnia ad alcune malattie neurodegenerative.

I cinque animali sono il risultato di due esperimenti: nel primo le scimmie donatrici sono state modificate geneticamente, grazie alla tecnica Crispr-Cas9.. Nel secondo, invece, le cellule prelevate dagli animali “modificati” sono state utilizzate per clonare scimmie portatrici dello stesso difetto genetico.

 

L’inquinamento ci rende meno felici

Oggi vi sentite tristi? La colpa potrebbe essere anche dell’inquinamento. Uno studio condotto dal Massachusetts Institute of Technology, MIT, in collaborazione con l’Università di Pechino, infatti, afferma che l’inquinamento dell’aria non sia dannoso solo per la salute ma anche per il benessere emotivo delle persone, con ripercussioni sulla loro vita sociale e sul comportamento.

I ricercatori hanno utilizzato i dati sull’inquinamento di 144 città cinesi e, contemporaneamente, hanno monitorato la felicità generale degli abitanti di queste aree urbane osservando l’umore attraverso 210 milioni di messaggi dalla più grande piattaforma di microblogging della Cina, Sina Weibo. Hanno così trovato una correlazione tra l’inquinamento e i livelli di infelicità.

 

Innovazioni per l’esplorazione spaziale: il bando dell’ESA

Il futuro dell’esplorazione spaziale passa dalla Luna. L’Agenzia spaziale europea, ESA, ha pubblicato un che prevede un premio di 500.000 euro per le innovazioni utili all’esplorazione spaziale.

L’obiettivo è incoraggiare le aziende europee a mettere a punto tecnologie per costruire basi lunari a partire dai materiali estratti sulla Luna, anche grazie alla stampa 3D. Sarà proprio in nostro satellite, infatti, il trampolino di lancio dell’avventura dell’umanità su Marte.

 

Stelle cadenti artificiali: il progetto di una startup giapponese

La startup giapponese Astro Live Experience ha da poco lanciato un prototipo di satellite in grado di produrre delle stelle cadenti artificiali. È stato creato, infatti, per espellere nella bassa orbita terrestre un carico di piccoli pezzi metallici che, bruciando nell’atmosfera, danno luogo a uno sciame meteorico artificiale.

Le difficoltà non mancano, ma l’obiettivo del team è di avere un satellite funzionante, operativo e sicuro entro il 2020. Lo spettacolo inaugurale, infatti, è in programma in occasione del 75° anniversario dello sgancio della bomba atomica su Hiroshima.

La redazione
La redazione

leggi tutto