Scienza e Medicina

Dopo 15 anni in stato vegetativo un uomo ha risposto ad alcuni stimoli nervosi

30 settembre 2017 | Scritto da La redazione

L’uomo, che aveva subito un danno cerebrale in un incidente stradale a 20 anni, ha mostrato segni minimi di attività neurale dopo aver ricevuto una stimolazione nervosa a bassa intensità, si tratta di un metodo completamente nuovo e sperimentale. I risultati dello studio, se verificati, metterebbero in discussione la tesi che i disturbi della coscienza che durano più di 12 mesi sono irreversibili.

Approfondisci questa notizia

La redazione
La redazione

leggi tutto