Community Blog

Nuovi progetti, stessa filosofia: costruiamo insieme il futuro

13 novembre 2019 | Scritto da La redazione

In occasione dell’Ambassador Day, Impactscool ha presentato alla sua Community le novità del 2020 tra cui spiccano i Future Camp

È da sempre uno degli appuntamenti clou per la community di Impactscool, ma l’Ambassador Day che si è svolto a fine ottobre 2019 è stato particolarmente significativo e ricco di spunti. Si è trattato, infatti, di un’importante occasione di incontro e confronto, come da tradizione, ma anche il momento per aggiornare la community sui nuovi progetti del 2020: tra questi spiccano i Future Camp, le summer school di Impactscool che saranno inaugurate a giugno.

 

I Future Camp sono le nuove summer school di Impactscool. Un percorso formativo intensivo, della durata di 5 giorni, dedicato a tecnologie, innovazione e sostenibilità. L’obiettivo del corso, che condensa l’esperienza maturata da Impactscool nei suoi primi tre anni di vita, è quello di offrire ai giovani gli strumenti per essere protagonisti del loro domani, grazie a un approccio multidisciplinare in grado di fornire conoscenze e favorire lo sviluppo di competenze trasversali, grazie agli interventi di docenti e professionisti dei diversi settori. Il corso insegnerà ai ragazzi come diventare future maker in grado di prevedere e risolvere i grandi problemi mondiali di oggi e domani, affrontare le sfide delle nuove tecnologie, contrastare i cambiamenti climatici e immaginare e progettare i lavori e la società del futuro.
I Future Camp, riservati agli studenti dai 16 ai 22 anni, partiranno in 6 città italiane: Milano, Roma, Padova, Bologna, Torino e Firenze. Inoltre, ci sarà anche una tappa internazionale, a Londra, con una settimana di lezioni e attività interamente in lingua inglese.
Sono previste borse di studio, che saranno assegnate attraverso un concorso, che copriranno, a seconda dei casi, una parte o l’intera quota di iscrizione.

Per maggiori informazioni sui Future Camp, il programma, le date e i costi vi invitiamo a consultare la sezione dedicata sul sito di Impactscool.

“Impactscool è una community, – racconta Cristina Pozzi – un movimento di persone di tutte le età che sposano una mission importante e decidono di mettere la propria energia e il proprio tempo libero a disposizione. Queste sono per noi giornate di scambio, per stare insieme e festeggiare i grandi risultati che raggiungiamo ogni giorno da quasi 3 anni”.

“Il senso profondo di Impactscool – prosegue Andrea Dusi – è quello che si respira qui, oggi. Lavorare assieme per il migliore dei futuri possibili. E per farlo serve l’aiuto di tutti”.

 

Buone pratiche e speaker d’eccezione. L’Ambassador Day è stata anche l’occasione per condividere internamente alla community le buone pratiche attraverso le testimonianze di alcuni Ambassadors, che si sono distinti per impegno e spirito di iniziativa. In particolare sono intervenuti Luca Tiraboschi, che ha spiegato come sia possibile parlare di tecnologie e futuro anche a target molto diversi, Petru Capatina, che ha raccontato come l’incontro con Impactscool abbia ispirato le sue attività imprenditoriali e Nicholas Chilese, che ha spiegato cosa lo ha spinto a fondare l’Impactscool Future Hub di Vicenza da poco inaugurato con il primo evento.
Infine, gli Ambassador di Impactscool sono stati ispirati anche da alcune testimonianze esterne: speaker d’eccezione dell’evento sono stati il giornalista televisivo de Le Iene Alessandro Politi, Diletta Milani, che si occupa di AI open innovation a ENI, Giuseppe Vironda, Chief Operator Officer di Credimi.it e Raffaele Mauro, Managing Direcotor Endeavor Italia.

Il prossimo appuntamento per la Community sarà la formazione per Future Activist, in programma nel mese di dicembre.

La redazione
La redazione

leggi tutto