Flash News

A 100 km da Pechino sta nascendo la città del futuro

18 settembre 2020 | Scritto da La redazione

Sostenibilità, guida autonoma e tecnologia in ogni angolo, ecco il futuro dell’urbanistica secondo la Cina.

All’interno della città di Xiong’an, nella provincia dell’Hubei, la Cina sta costruendo un quartiere che sarà una città a sé stante dove innovazione, nuove tecnologie e sostenibilità forniranno un esempio per le città del futuro. Ospiterà 2,5 milioni di abitanti e sarà “sostenibile e intelligente”, con una rete di trasporti capace di farla diventare un centro importante nel panorama nazionale. Un occhio di riguardo sarà dato all’ambiente, che verrà considerato un elemento da non trascurare, ma anzi da valorizzare, infatti l’intera città sarà basata su un concetto di economia circolare che minimizza l’inquinamento e i rifiuti e privilegerà il riuso. Ogni appartamento userà l’80 per cento di energia in meno di uno tradizionale e l’energia elettrica verrà prodotta il più possibile da fonti rinnovabili. Sul tetto saranno disponibili serre per le coltivazioni indoor illuminate con lampade a Led. L’acqua piovana verrà raccolta per permetterne il riuso. Il 70 per cento dell’area esterna sarà coperto da acqua e vegetazione e la maggior parte delle strade sarà organizzata per biciclette e pedoni. Ci saranno auto e autobus ma saranno esclusivamente senza piloti. Ovviamente il 5G garantirà una superconnettività, anche per il lavoro a distanza e gli edifici saranno costruiti con la possibilità di garantire ogni comfort in caso di lockdown futuri. La città dovrebbe essere pronta per il 2050.

Via Business Insider

La redazione
La redazione

leggi tutto