Flash News

A Linate ci si imbarca con il riconoscimento facciale

13 febbraio 2020 | Scritto da La redazione

La sperimentazione della tecnologia di riconoscimento facciale arriva all’Aeroporto milanese

Presso l’aeroporto di Milano Linate sarà possibile imbarcarsi senza mostrare né passaporto né carta d’imbarco, almeno non dopo la prima registrazione. È ciò che sarà possibile fare grazie a Face Boarding, il progetto che sfrutta la tecnologia del riconoscimento facciale per portarci sul nostro prossimo volo. Tre checkpoint con tre telecamere analizzano il nostro volto, dopo una prima registrazione che lega le nostre fattezze al nostro passaporto e alla carta d’imbarco, e il gioco è fatto. Per i voli successivi basterà registrare la carta d’imbarco tramite un’app. Per ora in via sperimentale (fino al 31 dicembre 2020), soltanto sui voli Alitalia verso Roma Fiumicino, se si appartiene alle «fasce alte» dei programmi di fidelizzazione. 

Fonte. 

La redazione
La redazione

leggi tutto