Flash News

Cosa si nasconde sotto il permafrost

28 febbraio 2020 | Scritto da La redazione

Nel terreno congelato della Siberia si nascondono batteri e spore di epoche passate che il riscaldamento globale sta liberando nell’aria

Il permafrost è un terreno perennemente ghiacciato tipico di alcune zone dell’Nord Europa, della Siberia e dell’America settentrionale. Le basse temperature gli hanno permesso di essere una sorta di macchina del tempo, congelando al suo interno materiali organici di epoche passate. Il riscaldamento globale sta portando a un rapido scioglimento del permafrost, liberando tutto ciò che è rimasto bloccato al suo interno per più di 10mila anni. Oltre al metano, derivante dalla decomposizione di piante e animali morti sepolti nel ghiaccio, alcuni scienziati russi hanno rilevato batteri e spore rimasti dormienti per millenni. Si tratta di agenti patogeni conosciuti, come l’antrace o il vaiolo o la spagnola, ma anche di batteri vecchi milioni di anni che l’uomo non ha mai incontrato.

Fonte. 

 

La redazione
La redazione

leggi tutto