Flash News

La NASA ha scelto a chi affidare la costruzione del primo modulo del Lunar Gateway

26 maggio 2019 | Scritto da La redazione

Maxar Technologies, azienda aerospaziale, costruirà il modulo propulsivo e energetico

Dopo l’annuncio dell’amministratore della NASA, Jim Bridestine, di voler tornare sulla Luna entro il 2024, questa volta per restarci, il mondo degli appalti di costruzione aerospaziale è in fermento. È stato già selezionato, infatti, chi costruirà il primissimo modulo della nuova stazione spaziale che orbiterà la Luna, il Lunar Gateway. Il modulo fornirà alla stazione energia elettrica attraverso pannelli solari e propulsione elettrica; la stazione permetterà ad astronauti e robot di fare la spola fra la superficie lunare e la Terra. A vincere l’appalto è stata l’azienda Maxar Technologies che a quanto pare ha già contattato altre aziende private, fra cui la Blue Origin di Bezos che dovrebbe fornire il razzo che porterà il modulo in posizione, si tratta del New Glenn, il nuovo gigantesco vettore della Blue Origin che entro il 2021 dovrebbe compiere il suo volo inaugurale.

Leggi la news: https://bit.ly/2M3jftH

 

Credits: Maxar Technologies

La redazione
La redazione

leggi tutto