Flash News

Secondo il CEO di Google bisogna regolamentare l’intelligenza artificiale

21 gennaio 2020 | Scritto da La redazione

“Bisognerà bilanciare i possibili rischi con le opportunità per la società”

Sundar Pichai, CEO di Google e di Alphabet, in un editoriale sul Financial Times, ha affermato che l’intelligenza artificiale ha bisogno di venire regolamentata. Si tratta, secondo Pichai, di un tema troppo importante per lasciarlo in sospeso. La vera domanda è come farlo. “Aziende come la nostra non possono semplicemente costruire nuove promettenti tecnologie e lasciare che le forze di mercato decidano come verranno utilizzate – si legge nel testo di Pichai – spetta anche a noi accertarci che la tecnologia sia sfruttata a fin di bene e disponibile per tutti”. Diversi Paesi stanno già provvedendo ad affrontare la questione, con approcci diversi anche a seconda della tecnologia specifica in questione: l’UE, ad esempio, intende bandire il riconoscimento facciale, gli Stati Uniti invece stanno valutando un approccio più leggero che non limiti l’innovazione. Le possibilità e le minacce delle tecnologie legate all’IA vanno gestite e soprattutto le discussioni dovranno portare a qualcosa di concreto, “i principi che rimangono sulla carta sono inutili”, conclude Pichai.

 

Fonte. 

La redazione
La redazione

leggi tutto