Flash News

Sulla Luna potrebbe esserci vita, e ce l’abbiamo portata noi

8 agosto 2019 | Scritto da La redazione

Si tratterebbe di alcuni tardigradi portati dalla sonda israeliana Beresheet schiantatasi sul nostro satellite l’11 aprile

La Luna è una landa desolata e sterile, senza vita. O almeno lo era. Dall’11 aprile potrebbe ospitare delle forme di vita, dei tardigradi, e siamo noi ad averli portati. I tardigradi sono dei piccolissimi animali, grandi al massimo un millimetro famosi per la loro incredibile resistenza agli ambienti estremi. Sono arrivati sul nostro satellite grazie alla sonda Beresheet, un lander israeliano che è si è schiantato sulla Luna. Dei tardigradi erano stati collocati a bordo del veicolo spaziale da una società no profit chiamata Arch Mission Foundation, che mira a sviluppare una sorta di backup della Terra: la compagnia ha caricato a bordo della sonda una “biblioteca lunare” – un disco simile a un DVD contenente un archivio digitale di quasi tutte le pagine di Wikipedia in inglese, insieme a ebook e campioni di DNA umano – a bordo c’erano anche migliaia di tardigradi. Non è detto che questi animali siano sopravvissuti fino ad oggi, le condizioni lunari sono davvero estreme, ma forse alcuni esemplari sono entrati in uno stadio di sospensione e basterebbe riportali in condizioni ottimali per vederli riprendere vita.

Leggi la news: https://bit.ly/2OMl9R4

La redazione
La redazione

leggi tutto