Flash News

Un fungo contro la malaria

4 giugno 2019 | Scritto da La redazione

Una volta modificato geneticamente sarebbe in grado di uccidere gli insetti portatori della malattia

Una collaborazione fra l’Università di Maryland Baltimora e del Research Institute of Health Sciences in Burkina Faso sta sperimentando un nuovo metodo per sconfiggere la malaria usando un fungo geneticamente modificato. Per farlo hanno allestito un finto villaggio di 600 metri quadri all’interno di una rete per intrappolare le zanzare.
Questo fungo, il Metarhizium pingshaense, è stato modificato per sintetizzare un veleno originariamente prodotto da una particolare specie di ragno. Il fungo naturalmente è in grado di infestare le zanzare portatrici della malaria: quando entra in contatto con l’emolinfa (il sangue) degli insetti, rilascia il veleno, uccidendole. Nel test delle 3000 zanzare rilasciate all’interno della rete, solo 13 sono sopravvissute dopo 45 giorni. I risultati sono incoraggianti e potrebbero contribuire a diminuire i casi di infezione che attualmente sono oltre i 200 milioni ogni anno.

 

Leggi la news: https://bit.ly/2WIviRq

La redazione
La redazione

leggi tutto