Giovani e futuro

Dottorato in intelligenza artificiale: 194 borse di studio dal 2021-2022

5 agosto 2020 | Scritto da La redazione

L’università italiana investe sull’IA e lancia, a partire dall’anno accademico 2021-2022, cinque percorsi dedicati in altrettanti atenei per un totale di 194 borse di studio

15 milioni di investimento complessivo, 194 borse di studio, 5 percorsi di alta formazione in altrettanti atenei. Sono questi i numeri del “Corso Dottorato in Intelligenza artificiale” al via dall’anno accademico 2021-2022, annunciato da CNR e MUR che da marzo 2019 sono al lavoro per finalizzare il progetto. A inizio 2021 partiranno le selezioni mentre i corsi prenderanno ufficialmente il via a novembre dello stesso anno.

Le università coinvolte. Sapienza di Roma, Politecnico di Torino, Università Campus Bio-Medico di Roma, Università Federico II di Napoli e Università di Pisa. Sono questi gli atenei coinvolti, che co-finanziano le borse di studio per il percorso di dottorato. Ogni università si occuperà di un indirizzo specifico anche se la strategia sarà comune a livello nazionale, elaborata dal Consiglio nazionale delle ricerche.

“L’intelligenza artificiale – ha dichiarato il ministro Gaetano Manfredi – rappresenta uno dei settori ad alto impatto che condizioneranno la competitività dei Paesi nel prossimo futuro. Si tratta di una grande opportunità per l’Italia e su questo deve investire per avere un ruolo internazionale ed essere in grado di competere sulle tecnologie avanzate».

La redazione
La redazione

leggi tutto