I nostri eventi

Giovani e STEM: a Milano torno #STEMintheCity

21 febbraio 2019 | Scritto da La redazione

La manifestazione, che si articolerà lungo tutto aprile e culminerà con la “Maratona delle STEM” dal 6 all’8 maggio, quest’anno è dedicata a Leonardo

Promuovere la diffusione delle discipline tecnico-scientifiche e delle nuove tecnologie digitali come base formativa per le nuove generazioni e, allo stesso tempo, rimuovere gli stereotipi culturali che allontanano le ragazze da questi percorsi di studio. Sono questi gli obiettivi di #STEMintheCity, l’iniziativa promossa dal Comune di Milano in collaborazione con importanti realtà del settore pubblico e privato e il sostegno delle Nazioni Unite. Durante tutto il mese di aprile, considerato a livello internazionale come mese delle STEM, i ragazzi saranno coinvolti in un programma ricco di eventi e attività che culminerà con la “Maratona delle stem”, che si terrà dal 6 all’8 maggio.
Fino al 18 marzo è possibile presentare un proprio progetto, avanzando la candidatura sul portale www.steminthecity.eu.

Come nel 2018, anche quest’anno Impactscool parteciperà all’iniziativa con i suoi workshop.

Edizione 2019 nel segno di Leonardo. Nell’anno delle celebrazioni leonardesche, il tema della nuova edizione sarà “Arte e Scienza”, a testimonianza del legame tra umanesimo e tecnologia che ha contraddistinto la genialità di Leonardo da Vinci. Anche questa edizione sarà realizzata grazie alla collaborazione tra enti pubblici e privati, imprese, fondazioni, associazioni, scuole e università, che sono invitati a proporre e organizzare dibattiti, seminari, corsi di formazione, installazioni e spettacoli che possano continuare ad alimentare confronto, dibattito e conoscenza di queste tematiche.

“Per il terzo anno consecutivo, – ha dichiarato durante la conferenza di presentazione Roberta Cocco, assessore alla Trasformazione digitale e Servizi civici del Comune di Milano –  #STEMintheCity torna a porre l’accento sulla necessità di sensibilizzare i giovani verso lo sviluppo di competenze adeguate per vivere da protagonisti il nuovo ‘umanesimo digitale’ che caratterizza la nostra società e prepararsi al proprio futuro professionale, liberi da preconcetti culturali o di genere. Le stime europee parlano di oltre 8 milioni di nuovi posti di lavoro entro il 2025 in ambito STEM ed è recente l’allarme dell’Onu secondo cui meno del 30% dei ricercatori in tutto il mondo è donna. Non possiamo ignorare questi dati e, insieme ai partner che contribuiranno alla nuova edizione, vogliamo offrire a ragazze e ragazzi l’opportunità di compiere scelte consapevoli nei loro percorsi di studio e, poi, di carriera.”

Diffondere cultura scientifica, oggi più che mai, – ha commentato l’assessore all’Educazione Laura Galimberti – è fondamentale: è con la scienza che si ristabilisce la verità e che si combattono le fake news, una delle principali debolezze del nostro tempo. La scienza è impegno, costanza, amore per la verità e l’esempio di tanti uomini e donne che hanno scelto percorsi scientifici può essere portato a testimonianza per rinforzare il valore di queste materie e aiutare i più piccoli a compiere scelte più consapevoli”.

I numeri dell’edizione 2018 hanno confermato una diffusa sensibilità e grande attenzione per questi temi da parte dei milanesi: oltre 50 partner del settore pubblico e privato hanno chiamato a raccolta un pubblico di oltre settemila partecipanti tra giovani, famiglie e insegnanti, nel corso di più di 100 incontri. Oltre 90 le scuole del sistema educativo della Città metropolitana coinvolte e quasi un migliaio gli studenti universitari che hanno preso parte agli eventi.

 

La redazione
La redazione

leggi tutto