Notizie dal mondo

Notizie dal futuro e dintorni – 18 Marzo

18 marzo 2019 | Scritto da La redazione

Le notizie più importanti su tecnologie e futuro, selezionate dal team di Impactscool

Prevedere in anticipo le decisioni grazie alle Neuroscienze

Una macchina può prevedere in anticipo le nostre decisioni? Secondo uno studio condotto in Australia la risposta è sì! Alcuni neuroscienziati australiani, infatti, sono riusciti a prevedere le decisioni di una persona 11 secondi prima che le prendesse. Durante lo studio, pubblicato nella rivista Scientific Reports, i ricercatori hanno mostrato ai partecipanti due immagini tra cui scegliere: monitorando l’attività cerebrale, gli scienziati sono stati in grado di prevedere quale delle due immagini avrebbe scelto con ampio anticipo.

 

La tecnologia ha un forte impatto ambientale

Il consumo totale di energia delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione sta crescendo a un tasso insostenibile e rappresenta il 3,7% delle emissioni globali di gas serra . Lo evidenzia il rapporto “Lean Ict – towards digital sobriety” redatto dal think tank francese “The Shift Project”. L’obiettivo del team di scienziati, ingegneri e consulenti è aiutare le grosse aziende a gestire l’impatto energetico delle loro componenti digitali, un’operazione necessaria e urgente per salvaguardare il nostro pianeta.

 

Tanti auguri World Wide Web

Sono passati esattamente 30 anni dal 12 marzo 1989, data in cui Tim Berners Lee presentò un saggio al Cern di Ginevra. Chissà in quanti avrebbero scommesso che quel saggio avrebbe rappresentato la base per una delle innovazioni più importanti della storia dell’umanità: il World Wide Web.

Durante la mattinata del 12 marzo, per festeggiare internet si è svolto un evento celebrativo al Cern di Ginevra, in cui si è parlato di sicurezza ma anche di accessibilità alla rete: nel mondo, infatti, sono ancora due miliardi le persone per cui il web è inaccessibile.

 

Il drone commerciale che si comanda con la mente

EEGSmart, un’azienda cinese focalizzata sullo sviluppo della tecnologia di interfaccia cervello-macchina, sta per lanciare una campagna su Kickstarter per portare sul mercato un drone che si controlla con la mente. Il drone può essere guidato senza l’uso di un telecomando, grazie a un sistema di sensori che monitorano l’attività cerebrale e alcuni movimenti del corpo. Non si tratta del primo drone che si può guidare senza l’uso delle mani, ma per la prima volta si tratta di un dispositivo pensato per uso commerciale e non militare.

 

A Milano il primo impianto di protesi stampata 3D

All’Istituto Humanitas di Milano è stato realizzato il primo impianto al mondo di una protesi totale al ginocchio stampata interamente in 3D. Si tratta della protesi di un ginocchio, in lega di cromo cobalto, realizzata con caratteristiche e parametri anatomici del paziente, rilevati attraverso Tac e risonanza magnetica. Il progetto è stato realizzato da un  gruppo di medici e ricercatori dell’istituto, in collaborazione con la startup bolognese, “Rejoint”.

 

Nato a Roma lo SKA Observatory

È stato firmato a Roma da sette Paesi il Trattato internazionale che istituisce lo SKA Observatory (SKAO). L’Osservatorio si appresta a diventare la seconda organizzazione intergovernativa del mondo dedicata all’astronomia. Il progetto prevede l’installazione di migliaia di antenne, distribuite fra Sudafrica e Australia e un quartier generale nel Regno Unito, che lavoreranno all’unisono e andranno a costituire il più grande radiotelescopio del mondo. L’obiettivo è raccogliere dati e informazioni per aumentare le nostre conoscenze sull’universo.

 

La redazione
La redazione

leggi tutto