Notizie dal mondo

Notizie dal futuro e dintorni – 23 settembre

23 settembre 2019 | Scritto da La redazione

Cemento spaziale

Il cemento è un materiale con una lunga storia e presto potrebbe raggiungere nuovi traguardi. La sua capacità di proteggere una struttura dalle radiazioni e dagli sbalzi di temperatura è ben nota e nelle future colonie sulla Luna e su Marte questa caratteristica potrebbe essere molto utile. È importante quindi capire come si comporta questo materiali in situazioni con gravità diverse da quella terrestre. L’esperimento “Microgravity Investigation of Cement Solidification” svolto sulla Stazione Spaziale Internazionale serve proprio a questo. I risultati per ora mostrano che il cemento è in grado di solidificare ma che la sua struttura risulta più porosa, per sapere se e quanto questo influisca sulla resistenza del materiale bisognerà aspettare le analisi dei campioni.

 

Un esperimento di modifica del genoma di alcune zanzare è stato un fallimento epico 

L’idea era tanto semplice quanto chiara: per tentare di mettere un freno alla diffusione di zanzare portatrici di malattie in Brasile, nella zona di Jacobino, un gruppo di ricerca ha modificato il genoma di alcune di queste in modo che la loro progenie non sopravvivesse alla nascita. Ma qualcosa è andato storto e alcuni esemplari non solo sono sopravvissuti, ma si sono anche riprodotti, donando ai discendenti una certa resistenza a questo tipo di approcci. Queste zanzare non sono necessariamente portatrici di malattie, ma l’incertezza che circonda questo risultato è sicuramente preoccupante.

 

Russia: c’è stato un incidente in un laboratorio di virus letali

Lunedì 16 settembre è scoppiato un incendio negli stabilimenti Vektor, il Centro russo di ricerca statale di virologia e biotecnologia, famoso per essere una delle uniche due strutture al mondo che ospitano il virus del vaiolo. L’incendio sarebbe scoppiato per una fuoriuscita di gas durante alcuni lavori di ristrutturazione, un operaio che stava lavorando nel cantiere, è rimasto ferito.
Secondo le autorità la zona dell’incidente sarebbe lontana da dove vengono conservati i materiali biologici fra cui ebola, HIV, epatite e il vaiolo e quindi non ci sarebbe pericolo di dispersione di questi agenti patogeni.

 

Amazon si impegna con il cambiamento climatico 

Jeff Bezos, fondatore e CEO di Amazon, ha dichiarato che la sua azienda si impegnerà a raggiungere le emissioni 0 entro il 2040. Per riuscirci l’azienda seguirà diversi passi. Entro il 2024 punteranno infatti a usare l’80% di energia da fonti rinnovabili, percentuale che dovrà salire al 100% entro il 2030. A tal fine sono già stati ordinati 100mila camion elettrici della Rivian, una startup che produce veicoli elettrici.

La redazione
La redazione

leggi tutto