Notizie dal mondo

Notizie dal futuro e dintorni – 24 febbraio

24 febbraio 2020 | Scritto da La redazione

Elettricità dalla pioggia

Da tempo i ricercatori stanno cercando di generare energia elettrica dalla pioggia e finora i risultati sono stati poco incoraggianti. Una ricerca dell’Università di Hong Kong ha sviluppato un metodo in grado che permetterebbe a una singola goccia d’acqua di generare 140V, abbastanza per accendere 100 piccoli LED. In futuro un sistema del genere potrebbe venire utilizzato su qualsiasi superficie solida che venga colpita dall’acqua, barche, pannelli solari, ombrelli.

 

Un politico indiano ha usato l’intelligenza artificiale per parlare diverse lingue

Manoj Tiwari è un politico indiano legato al partito Bharatiya Janata che ha pubblicato diversi video online in cui parla ai suoi elettori e lo fa in Hindi, in inglese e in altre lingue. Ma Tiwari non è un poliglotta: per raggiungere il maggior numero possibile di persone ha sfruttato la tecnologia del deepfake per creare diverse versioni dello stesso video in cui la sua voce è stata sostituita da quella di un attore, sincronizzando il movimento della bocca tramite un algoritmo addestrato sui discorsi di Tiwari. L’uso positivo di questa tecnologia crea un precedente che dovrà essere preso in considerazione dalle diverse legislazioni in giro per il mondo che stanno cercando di regolamentare o di bandire totamente i deepfake.

 

La banca centrale svedese sperimenta le criptovalute

Si tratta di un test per verificare la fattibilità, la ricezione del pubblico e il funzionamento di un sistema di valuta digitale gestito dalla banca centrale Riksbank. Si chiama e-krona e sarà gestito dalla firma di blockchain Corda. Questa sperimentazione servirà a capire anche quali impatti può avere una criptovaluta sull’economia del Paese. Alle persone scelte per testare il sistema verrà fornito un portafoglio digitale che permette di inviare e ricevere pagamenti. La Svezia ha avviato questo progetto pilota perché sempre meno svedesi utilizzano i contanti nei loro acquisti quotidiani.

 

Jeff Bezos dona 10 miliardi per affrontare la crisi climatica

L’uomo più ricco del mondo, Jeff Bezos, fondatore e CEO di Amazon, ha annunciato su Instagram la creazione del Bezos Earth Fund: 10 miliardi di dollari per affrontare la crisi climatica. Il 10% del patrimonio dell’imprenditore finanzierà organizzazioni, iniziative, ONG e altre attività che aiuteranno a preservare l’ecosistema terrestre. Per quanto l’iniziativa sia lodevole alcuni hanno sollevato dubbi sulla questione, vista anche la protesta di alcuni dipendenti Amazon che appena qualche giorno fa hanno criticato le pratiche ambientali dell’azienda.

 

La redazione
La redazione

leggi tutto