Notizie dal mondo

Notizie dal futuro e dintorni – 9 Dicembre

9 dicembre 2019 | Scritto da La redazione

I cavi sottomarini di internet possono rilevare i terremoti

Monitorare l’attività sismica sottomarina non è un compito facile, soprattutto a grandi profondità: installare e gestire sismometri posizionati diversi chilometri sott’acqua è un compito difficile, costoso e complesso. Un gruppo di ricercatori della Rice University e della University of California ha avuto un’intuizione geniale: sfruttare i cavi sottomarini in fibra ottica che trasmettono internet in tutto il mondo. Attraverso un particolare fenomeno fisico chiamato retrodiffusione i ricercatori sono in grado di ricostruire i movimenti compiuti dal cavo, aggiungendo un sismometro alle estremità del cavo si possono rilevare terremoti lungo tutta la lunghezza del cavo. I primi test sono promettenti e se applicati sulla rete mondiale di cavi sommersi potremmo approfondire di molto la nostra conoscenza della sismicità dei fondali marini.

 

Gli USA vogliono una scansione del tuo volto quando entri o esci dal Paese

Non è solo la Cina a fare un uso controverso del riconoscimento facciale: il governo Trump intende proporre una legge che preveda l’obbligo di scansione facciale per chiunque entri o esca dagli Stati Uniti. La proposta vorrebbe contrastare l’uso di documenti falsi e aiutare l’identificazione di criminali e terroristi, ma in molti, compresi alcuni avvocati della American Civil Liberties Union accusano il Dipartimento di Sicurezza Nazionale, che gestirà la proposta, di limitare la libertà costituzionale di poter viaggiare liberamente.

 

I satelliti che creano stelle cadenti artificiali

Le Olimpiadi del 2020 a Tokyo si preannunciano stellari, letteralmente, grazie ai satelliti ALE-1 e ALE-2 (Astro Live Experiences). I due satelliti, infatti, saranno in grado di sparare delle sferette di 1 centimetro di diametro nell’atmosfera terrestre creando delle meteore (comunemente dette “stelle cadenti”) artificiali di diversi colori, una sorta di fuochi d’artificio 2.0. Il sistema usato è sicuro in quanto le sfere sono state create per bruciare in atmosfera ad alta quota (fra i 60 e gli 80 km) così da risultare visibili ma senza porre rischi a persone o cose. I satelliti entreranno in funzione in occasione dei Giochi olimpici di Tokyo del 2020, illuminando il cielo con più di 400 meteore di diversi colori.

 

Larry Page e Sergey Brin cedono il comando di Google e Alphabet a Sundar Pichai

Larry Page e Sergey Brin, i due creatori di Google, non saranno più rispettivamente CEO e presidente di Alphabet. Hanno infatti ceduto il comando a Sundar Pichai, già a capo di Google. Hanno lasciato incarichi e ruoli esecutivi ma manterranno la maggioranza dei voti nel consiglio d’amministrazione. La scelta è stata giustificata spiegando di voler semplificare la struttura di Alphabet, azienda che controlla Google, “Alphabet e Google non hanno più bisogno di due amministratori delegati e un presidente” ha dichiarato Page.

 

La redazione
La redazione

leggi tutto