Parlano di noi

Coding nelle scuole: la riflessione di Cristina Pozzi su La 27esima ora

23 gennaio 2019 | Scritto da La redazione

Sulle pagine online della rubrica del Corriere della Sera si parla della scuola del futuro

“Oggi è quasi inflazionato il fatto di insegnare coding ai bambini e si rischia di perdere il punto di vista sull’obiettivo”. Inizia così la riflessione di Cristina Pozzi sul tema del “coding” pubblicata su rubrica del Corriere della Sera, La 27esima ora.

“Fare lezione di coding – prosegue Cristina – per insegnare al bambino quello che potrebbe diventare il suo lavoro in futuro probabilmente non ha alcun senso. Se invece, come quando si difende l’utilità di imparare ad esempio il greco antico, lo si fa perché è un buon esercizio di ragionamento che aiuta a sviluppare capacità logica, allora ha molto senso farlo, affiancandolo ad altri giochi che sviluppino diverse abilità”.

L’articolo completo è disponibile qui.

La redazione
La redazione

leggi tutto