Scienza e Medicina

AI: nuovi dispositivi per diagnosi mediche a cuore e polmoni

5 gennaio 2018 | Scritto da La redazione

I cardiologi sono molto bravi nel loro lavoro ma, come tutti gli esseri umani, non sono infallibili. Per determinare se qualcosa non va nel cuore di un paziente, un cardiologo deve valutare i tempi del battito cardiaco. Secondo un rapporto della BBC, nell’80% dei casi la loro diagnosi è corretta, ma è il restante 20% a dimostrare che il processo ha margini di miglioramento. A tal fine, un team di ricercatori dell’ospedale John Radcliff di Oxford, in Inghilterra, ha sviluppato Ultromics, un sistema di diagnostica AI più accurato rispetto ai medici nella diagnosi delle malattie cardiache. Nel frattempo, la startup Optellum sta lavorando per commercializzare un sistema che diagnostica il cancro al polmone analizzando i gruppi di cellule presenti nelle scansioni.

Approfondisci questa notizia

La redazione
La redazione

leggi tutto