Spazio

Spazio e Fake News

18 ottobre 2019 | Scritto da Alberto Laratro

Fra alieni, complotti lunari e basi naziste segrete, lo spazio è uno dei temi più gettonati per le bufale. Abbiamo chiesto Luca Perri perché.

Lo spazio è stato definito come il nuovo confine da esplorare, e come tutti i luoghi di confine, anche le storie che si raccontano a questi luoghi sono al confine fra reale e fantasia. Sarà perché lo spazio è un luogo estraneo alla nostra esperienza personale, sarà perché ci affascina e spaventa allo stesso tempo o saranno i film di fantascienza che hanno viziato un po’ la nostra immaginazione, resta il fatto che quando si parla di questioni relative all’astronautica o all’astronomia, bufale, teorie del complotto e fake news pullulano.

 

La situazione in Italia. Lo conferma un report dell’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni: In media, la disinformazione ha interessato l’8% dei contenuti informativi online prodotti mensilmente lo scorso anno e ha riguardato soprattutto argomenti di cronaca e politica (nel 53% dei casi) e notizie di carattere scientifico (18% dei contenuti di disinformazione).

Per cercare di capire meglio la questione ne abbiamo parlato in un minuto con Luca Perri, astrofisico e divulgatore scientifico. Ha collaborato con Rai, DeAgostini, Radio Deejay, Repubblica, Focus e CICAP. È autore e conduttore della trasmissione Nautilus, per Rai Cultura. Ha pubblicato i libri “La pazza scienza” (Sironi Editore), “Errori Galattici” (DeAgostini) e “Astrobufale” (Rizzoli), vincitore del Premio COSMOS degli Studenti 2019.

 

Guarda il video:

Alberto Laratro
Alberto Laratro

Laureato in Scienze della Comunicazione e con un Master in Comunicazione della Scienza preso presso la SISSA di Trieste ha capito che nella sua vita scienza e comunicazione sono due punti fermi.

leggi tutto