Flash News

Coronavirus: la stampa 3D che salva vite

16 marzo 2020 | Scritto da La redazione

A Brescia mancano valvole per i rianimatori, i maker le stampano in 3D

A Brescia, all’ospedale di Chiari, c’è stata una grave emergenza: stavano terminando delle particolari valvole utilizzate negli apparecchi respiratori, messi a dura prova in questi giorni. Il produttore non avrebbe potuto fornire le valvole in tempi brevi e il rischio era di non poter utilizzare la strumentazione. A dare una mano ci hanno pensato i makers della provincia che hanno fornito dei prototipi stampati in 3D delle valvole e che si sono dichiarati pronti a produrne altre. I file per la produzione, infatti, sono stati condivisi online e se altri ospedali dovessero averne bisogno potranno fare riferimento alle community di FabLab e makers più vicina.
«Questa non è solo una buona notizia – ha commentato Massimo Temporelli, fisico e divulgatore scientifico che ha messo in contatto l’ospedale e i makers – ma è anche la dimostrazione che il sapere scientifico, la conoscenza tecnologica, il network che crea la scienza, aiuta la nostra vita. E a volte la può salvare. Per me è qualcosa di magico».

Fonte. 

La redazione
La redazione

leggi tutto