Flash News

I bitcoin inquinano quanto Kansas City

13 giugno 2019 | Scritto da La redazione

Uno studio ha rivelato che il mining della criptovaluta ha un impatto ambientale non indifferente

Tre ricercatori di Monaco e del Mit hanno calcolato l’impatto ambientale, in termini di emissioni di CO2, dei bitcoin. Secondo le loro stime la produzione globale di questa criptovaluta emette tanta CO2 quanto una città di mezzo milione di abitanti. Uno dei modi per ottenere bitcoin è quello di “minarli”, ovvero estrarli compiendo operazioni di decrittazione, un processo che richiede una grande capacità di calcolo (motivo per cui vengono sempre più spesso utilizzate le più performanti schede video per compiere le operazioni). Dove c’è una grande capacità di calcolo c’è un grande consumo di elettricità e quindi un rilascio di CO2 in atmosfera derivante dalla produzione elettrica. In questo caso oltre 22 milioni di tonnellate di CO2 l’anno.

“Non mettiamo in discussione i guadagni, in termini di efficienza, che la tecnologia blockchain potrebbe, in alcuni casi, fornire – ha sottolineato Christian Stoll, primo autore del paper – tuttavia, attualmente si dibatte sui benefici e occorre prestare maggiore attenzione ai costi”.

Leggi la news: https://bit.ly/2XKMT8G

La redazione
La redazione

leggi tutto