Flash News

I razzi stampati in 3D da un’intelligenza artificiale

15 ottobre 2019 | Scritto da La redazione

Relativity Space è una startup che vuole rivoluzionare il modo in cui si costruiscono i razzi

In soli due mesi, la startup statunitense Relativity Space promette di riuscire a stampare in 3D un intero razzo. Si chiamerà Terran-1, con un’altezza di circa 30 metri sarà una via di mezzo fra i piccoli razzi capaci di lanciare cubesat in orbita e i Falcon 9 della SpaceX. La stampa 3D di leghe metalliche per costruire razzi è già ampiamente utilizzata da diverse realtà come la già citata SpaceX di Elon Musk o la Blue Origin di Jeff Bezos, ma la vera innovazione di Relativity Space sta nell’uso dell’intelligenza artificiale all’interno del processo di stampa dell’intero razzo. Un sistema di sensori monitora in tempo reale le operazioni di stampa che avvengono attraverso una speciale macchina chiamata Stargate e l’IA che la guida modifica i parametri a seconda delle necessità paragonando i risultati che vengono man mano ottenuti con quelli di una simulazione svolta in precedenza, correggendo il tiro se necessario.

Leggi la news.

La redazione
La redazione

leggi tutto