Flash News

L’IA in grado di svelare le immagini photoshoppate

17 giugno 2019 | Scritto da La redazione

L’azienda produttrice di Photoshop sta sviluppando un’IA per aiutare a gestire l’uso non etico dei suoi software

Le tecniche di manipolazione delle immagini e dei video diventano sempre più sofisticate e più realistiche, ponendo dubbi sui loro usi non etici. Adobe, l’azienda principe dei software di editing video e immagini (la mamma di photoshop), condivide queste preoccupazioni e sta lavorando ad un’IA capace di individuare le immagini manipolate. Addestrata attraverso algoritmi di machine learning, questa intelligenza artificiale è in grado di individuare le aree in cui un’immagine è stata manipolata, in particolare con lo strumento fluidifica. L’IA è capace di individuare le modifiche con un’accuratezza del 99%. Per ora funziona solo con le immagini su cui sia stato usato lo strumento fluidifica, il più comunemente usato per modificare velocemente un’immagine, ma l’obiettivo della software house è di sviluppare un sistema che sia capace di rivelare anche modifiche più complesse e realistiche.

 

Leggi la news: https://bit.ly/2Ihbcpm

 

Credits: Adobe

La redazione
La redazione

leggi tutto