Flash News

Neve elettrica

19 maggio 2019 | Scritto da La redazione

Usando un particolare tipo di silicone è possibile estrarre elettricità dalla neve

Un gruppo di ricerca dell’UCLA è riuscito a generare elettricità dalla neve con particolare dispositivo il cui nome è più complicato del funzionamento, snow-based triboelectric nanogenerator o snow TENG. La neve è naturalmente carica positivamente di elettricità statica che “si verifica dall’interazione di un materiale che cattura gli elettroni e un altro che rilascia gli elettroni – ha spiegato Richard Kaner a capo della ricerca – basta separare le cariche e si crea elettricità essenzialmente da niente”.

Usando un materiale naturalmente carico negativamente, in questo caso un particolare tipo di silicone, quando la neve entra ci entra in contatto viene prodotta una carica che viene catturata dal dispositivo.

 

Questa tecnologia potrebbe vedere molteplici utilizzi in zone dove la neve è comune o perenne: “il dispositivo può funzionare in aree remote perché genera la propria energia e non ha bisogno di batterie” ha aggiunto Kaner. I pannelli solari ricoperti di questo materiale, ad esempio, possono continuare a generare elettricità anche se coperti di neve, oppure, se integrati in particolari indumenti, come sulle suole degli scarponi, potrebbe essere possibile ricaricare i propri dispositivi semplicemente camminando nella neve.

 

Leggi la news: https://bit.ly/2v8jWH3

La redazione
La redazione

leggi tutto