Notizie dal mondo

Notizie dal futuro e dintorni – 20 Maggio

20 maggio 2019 | Scritto da La redazione

Le notizie più importanti su tecnologie e futuro, selezionate dal team di Impactscool

Non si accettano chiamate da Google

Quando fu presentato un anno fa, Duplex aveva lasciato tutti a bocca aperta. L’incredibile naturalezza con cui l’IA era in grado di gestire le telefonate con ristoranti e altri servizi per fare prenotazioni era quasi indistinguibile da un vero umano. Questa similitudine però potrebbe aver giocato contro le aspettative di Google: sempre più ristoratori infatti rifiutano le telefonate dell’IA, riagganciando il telefono. Il motivo sarebbe proprio nell’inquietante somiglianza con la voce umana, si tratta dell’Uncanny Valley, la sensazione di disagio che si prova di fronte a macchine o altre entità molto simili all’uomo ma comunque ancora distinguibili.
“Ero spaventato da quanto sembrasse naturale e umana la macchina – ha dichiarato Shawn Watford  a The Verge, un cameriere dell’Alabama – era così strano che quando ha chiamato, ho subito riattaccato”. Altri ristoratori hanno dichiarato di riagganciare subito pensando si tratti di spambot.

 

Le cellule tumorali comunicano tra loro anche a distanza all’interno del corpo

Hubert Girault, dirigente del laboratorio di elettrochimica fisica e analitica all’EPFL Vallese Wallis (Ecole Polytechnique Fédérale de Lausanne) insieme al suo team ha pubblicato una ricerca che evidenzia il modo in cui le cellule tumorali comunicano tra loro anche a distanza e inviano informazioni in tutto il corpo, attraverso gli esosomi che si spostano lungo il flusso sanguigno. La ricerca potrebbe portare a un’accelerazione del processo diagnostico, identificando i marcatori tumorali grazie agli esami del sangue e non più con la biopsia.

 

Robo-animali nell’esercito del futuro sud-coreano

Animali robot di supporto alla fanteria, questa la visione dell’esercito sud-coreano che prevede di iniziare ad utilizzarli dal 2024. L’idea di utilizzare il design di milioni di anni di evoluzione non è nuovo ma sarebbe il primo caso in cui verrebbe messo in pratica in ambito militare.
Robot con caratteristiche simili a uccelli, insetti o serpenti verrebbero usati per operazioni di ricognizione in zone pericolose o anguste. Dispositivi di questo tipo farebbero largo uso di IA e questo crea non poche preoccupazioni, si creerebbe un precedente per future armi autonome?

 

A San Francisco divieto preventivo contro il riconoscimento facciale

San Francisco si muove preventivamente contro il riconoscimento facciale. Il Consiglio cittadino, infatti, ha approvato un’ordinanza che vieta l’utilizzo di questa tecnologia a polizia e altri dipartimenti municipali. La curiosità è che a oggi il riconoscimento facciale non viene ancora impiegato dalle forze dell’ordine. Il divieto non le autorità federali, che potranno continuare ad usare questa tecnologia in porti ed aeroporti, individui e aziende. La presa di posizione di San Francisco, prima città degli Stati Uniti ad adottare queste misure, potrebbe ispirare altre amministrazioni locali a muoversi nella stessa direzione.

La redazione
La redazione

leggi tutto