Future Society

Scenari economici presenti e futuri: 20 minuti con Andrea Marinoni

31 marzo 2020 | Scritto da La redazione

Il Senior Partner di Roland Berger è stato ospite della prima puntata del nuovo format online di Impactscool

“Quella del Covid-19 non può essere definita come una crisi sul piano economico-finanziario, perché non è definita nel tempo. È un qualcosa di straordinario e per fronteggiare i suoi impatti servono misure altrettanto straordinarie”. È questo il messaggio con cui Andrea Marinoni, Senior Partner di Roland Berger, ha aperto la diretta inaugurale di “20 minuti nel futuro”, il nuovo format online di Impactscool, in diretta su Twitch ogni martedì e giovedì alle 17.

 

Scenari economici. Intervistato da Andrea Dusi, Presidente di Impactscool, Marinoni si è soffermato sugli scenari economici presenti e futuri, a partire dall’emergenza del nuovo Coronavirus e dalle suo conseguenze su aziende, interi settori, mercati e sul sistema Paese. “È necessario mettere in campo dei bazooka, degli strumenti straordinari e potenti per normalizzare insieme domanda e offerta, assicurando continuità ai settori chiave in termini di ricaduta (PIL, occupazione diretta, indotto/filiera), performance da difendere (profittabilità, crescita, R&D, export), contenuto innovazione, contributo al brand Italia”. I settori più esposti, a causa di scarsa di liquidità e problemi in vista dei margini del 2020 sono Retail, Turismo, Meccanica/Automazione (compresa filiera auto), Energia, Logistica/Trasporti.

 

Il ruolo dell’Europa. “In questi giorni si legge di tutto, c’è una grande quantità di informazioni. Penso che l’Europa debba muoversi come Paese, anche per bilanciare gli equilibri sul piano internazionale con Cina e USA. Servono una serie di manovre finanziarie e monetarie per uscire dal problema. L’Europa deve ripartire.

 

La ricetta per superare questo momento per Marinoni è chiara, “mettere al centro passione, coraggio e talento delle nostre persone, unite per affrontare la sfida del rilancio e contando su capacità eccezionali già dimostrate in passato”. E questo rilancio dovrà passare anche dall’innovazione, iniziando a costruire l’”Italia tecnologica 2030”.

Guarda l’intervento completo di Andrea Marinoni sul nostro canale Youtube.

 

 

I prossimi incontri.  Ospite del secondo appuntamento di “20 minuti nel futuro” sarà la giornalista scientifica Roberta Villa, che interverrà il 31 marzo su Salute e Medicina, sempre a partire dall’emergenza che stiamo vivendo. Il protagonista successivo, invece, sarà Massimo Temporelli che il 2 aprile parlerà di stampa 3D e maker.

La redazione
La redazione

leggi tutto