Notizie dal mondo

Notizie dal futuro e dintorni – 25 novembre

25 novembre 2019 | Scritto da La redazione

White Lightning, l’aereo acrobatico da competizione elettrico

Quando pensiamo a un velivolo elettrico immaginiamo un modello in grado di avere buone prestazioni per un periodo di tempo elevato, preferendo l’efficienza alla potenza bruta. Non è questo il caso di White Lightning, il primo aereo da corsa monoposto totalmente elettrico capace di viaggiare a più di 480 km/h ma la cui batteria dura circa 5 minuti alla massima potenza più 10 a potenza ridotta, decisamente pochi per coprire una qualsiasi tratta, ma più che sufficienti per completare il percorso di circa 5 km della gara Air Race E, indetto dalla Airbus.

 

Gli ologrammi sono sempre più reali

Quando pensiamo agli ologrammi immaginiamo oggetti tridimensionali incorporei che fluttuano in aria e che magari hanno delle interferenze con una forte tinta blu. Nella realtà però solo una parte corrisponde al vero, almeno stando alla ricerca svolta dall’Università del Sussex, nel Regno Unito. Il dispositivo che hanno sviluppato i ricercatori, infatti, è in grado di creare un’immagine tridimensionale sfruttando un fenomeno noto come levitazione acustica in cui una piccola pallina di polistirolo viene spostata in aria da onde sonore concentrate e precisamente direzionate per far compiere al pallino dei veloci movimenti; aggiungete delle luci alla giusta frequenza e l’ologramma è servito. La peculiarità di questo approccio è che questo ologramma si può anche toccare: gli ultrasuoni usati per muovere la pallina creano una zona di aria a pressione più elevata che circonda la pallina che dà l’impressione che l’ologramma si possa toccare.

 

Nuovo passo in avanti nell’energia solare

Sfruttare l’energia solare per generare elettricità è ormai una realtà consolidata e in costante crescita ma ci sono alcuni processi industriali, come ad esempio quelli necessari per la creazione del cemento o per la produzione di idrogeno, che richiedono enormi quantità di energia e per cui oggi si preferiscono fonti fossili. Heliogen, una startup sostenuta da Bill Gates, è riuscita a sviluppare un sistema in grado di sfruttare l’energia solare per gestire questi processi. Una speciale centrale solare sfrutta l’IA per allineare alla perfezione diversi specchi così da indirizzare la luce solare su un punto preciso, un bersaglio, che nei test è arrivato alla temperatura di oltre 550 gradi °c. Questi processi industriali ad alte temperature sono responsabili del 20% delle emissioni di gas serra e sviluppare metodi alternativi e più sostenibili come quello proposto da Heliogen potrebbero dare una mano in ambito climatico.

 

Il primo caso di animazione sospesa

In caso di emergenza medica, come un arresto cardiaco o una ferita da arma da fuoco, ogni secondo è importantissimo, e, purtroppo, alle volte non sufficiente per salvare la vita del paziente. Una nuova tecnica però potrebbe allungare il tempo a disposizione dei medici per effettuare chirurgie d’emergenza. Si tratta dell’animazione sospesa, o più tecnicamente Epr, Emergency Preservation and Resuscitation e alcuni medici dell’Università del Maryland hanno dichiarato di essere riusciti a sfruttare questa tecnica per tentare di salvare la vita una persona. La procedura prevede l’immissione nel flusso sanguigno di una speciale soluzione molto fredda che porta la temperatura corporea fra i 10 e i 15 °C, facendo rallentare il metabolismo e permettendo ai medici di operare., successivamente il corpo viene riportato alle giuste temperature.

 

La redazione
La redazione

leggi tutto