Notizie dal mondo

Notizie dal futuro e dintorni – 27 dicembre

27 dicembre 2018 | Scritto da La redazione

Le notizie più importanti su tecnologia e futuro, selezionate dal team di Impactscool

Il CEO di Google: fondate le preoccupazioni sull’IA

Sundar Pichai, CEO di Google, ha dichiarato che le preoccupazioni per un uso distorto dell’Intelligenza artificiale sarebbero fondate. Pichai ha sottolineato la necessità di vagliare delle linee guida etiche condivise per lo sviluppo di questa tecnologia. Solo se indirizzata e gestita correttamente, infatti, questa tecnologia sarà in grado di portare più benefici che rischi per la società.

 

Abbattere il traffico grazie a tunnel sotterranei

Trasporto rapido di persone all’interno di “capsule” alimentate a energia elettrica. È questa l’ultima idea di Elon Musk, Ceo di Tesla e SpaceX, che ha inaugurato nella periferia di Los Angeles il primo tunnel creato dalla sua società, la The Boring Company. In queste gallerie sotterranee viaggeranno dei mezzi elettrici realizzati da Tesla, in grado di raggiungere velocità elevatissime e di trasportare fino a 16 persone per volta. Nel piano di Musk queste capsule dovrebbero passare ogni 30 secondi, risolvendo così il problema del traffico nelle aree urbane. Per ora si tratta solo da un esperimento ma chissà, in futuro questa potrebbe essere davvero una soluzione ecologica per la mobilità urbana

 

Bevi e mangia: il bicchiere commestibile

L’Europa ha messo al bando la plastica usa e getta e dunque sono necessarie soluzioni alternative. Un gruppo di ricercatori del Samara Polytech ha creato un bicchiere commestibile, realizzato con una miscela di estratti degli avanzi di mela. Il bicchiere, dunque, dopo essere stato utilizzato può essere ingerito, dato in pasto agli animali o gettato visto che è assolutamente biodegradabile. Ma chi l’ha testato assicura che saranno in pochi a buttarlo perché è davvero buono.

 

Un Biohacker ha provato a iniettarsi le Sacre Scritture

Ha rischiato grosso Adrien Locatelli, biohacker di Grenoble in Francia, che ha provato a tradurre dei versi della Bibbia e del Corano in una sequenza di DNA, per costruire proteine sconosciute che ha poi iniettato nel suo corpo. “Poiché è possibile convertire le informazioni digitali in DNA, – ha dichiarato Locatelli – mi chiedevo se sarebbe stato possibile convertire un testo religioso in DNA e iniettarlo in un essere vivente”. Il giovane, che è ancora uno studente del liceo, ha svolto l’esperimento senza nessuna conoscenza delle conseguenze, che potevano essere anche molto gravi.

 

Gli USA accelerano sui computer quantistici

Il Congresso degli Stati Uniti ha votato in modo favorevole la National Quantum Initiative Act, una proposta di legge volta a semplificare e accelerare gli sforzi della ricerca nell’informatica quantistica. Il disegno di legge aveva già ricevuto l’approvazione unanime al Senato. Ora manca solo la firma del presidente Donald Trump per trasformare l’atto in legge. Se ciò accadesse, gli Stati Uniti finanzieranno con oltre 1,2 miliardi di dollari nei prossimi cinque anni la ricerca e le sviluppo dell’informatica quantistica.

La redazione
La redazione

leggi tutto