Notizie dal mondo

Notizie dal futuro e dintorni – 3 agosto

3 agosto 2020 | Scritto da La redazione

Rivelati logo e motto della Space Force

Un delta argentato su campo nero con una stella al centro. Ecco rivelato il logo della Space Force, il nuovo corpo militare degli Stati Uniti voluto dal presidente Trump che si occuperà delle operazioni nello spazio. Ricorda molto il logo della Flotta Stellare di Star Trek ma la somiglianza è solo in superficie. Il logo infatti si rifà al simbolo del Delta, in uso nell’aeronautica dagli anni ’60. Il bordo esterno simboleggia la difesa dalle minacce esterne, i due triangoli verticali rappresentano il lancio di un razzo, i quattro elementi in basso invece rappresentano gli altri corpi militari, l’Aeronautica, l’Esercito, la Marina e i Marines. La stella al centro, infine, è la stella polare, che nello sfondo nero dello spazio rappresenta i valori che guidano la Space Force. Rivelato anche il motto: “Semper Supra”, ovvero sempre sopra.

 

Neuralink: la musica arriva direttamente nel cervello

Il 28 agosto Elon Musk rivelerà i nuovi risultati raggiunti dalla sua startup Neuralink, che vuole creare un dispositivo in grado di connettere direttamente il cervello umano a una macchina. Nel frattempo l’imprenditore padre anche di Tesla e SpaceX ha rivelato in un tweet che Neuralink sarà in grado di trasmettere musica direttamente al cervello, bypassando le orecchie. Queste indiscrezioni però non sappiamo se parlino di un futuro prossimo o un po’ più lontano: da quel poco che sappiamo questa interfaccia potrà essere usata, almeno inizialmente, per curare persone affette da certe malattie neurodegenerative, bypassando le parti di cervello danneggiate per trasmettere impulsi cerebrali.

 

Maxwell’s Daemons: imparare la chimica un nemico alla volta

All’Università di Sassari tre ricercatori hanno deciso di creare un videogioco con un’ambientazione particolare: il mondo microscopico delle molecole. Si chiama Maxwell’s Daemons, uno sparatutto in cui ci si trova ad affrontare le sfide poste da proteine, atomi e molecole e strane creature che popolano questo mondo. Il gioco è in fase di sviluppo e sta raccogliendo fondi tramite una campagna su Kickstarter. L’obiettivo finale del gioco, oltre ovviamente a quello di intrattenere, è di insegnare in maniera intuitiva alcuni concetti base della chimica e della fisica.

 

Riconoscere i colori con un tocco

Chi lavora nel campo della grafica e del disegno sa quanto possa essere difficile replicare il colore di qualcosa nel mondo reale. Apple ha appena depositato un brevetto che renderà il famoso contagocce sorpassato. Basterà infatti poggiare la penna su un oggetto e il sistema riconoscerà il colore con accuratezza permettendo di usarlo nel mondo digitale.

La redazione
La redazione

leggi tutto