Parlano di noi

Il libro di Cristina Pozzi sul blog di ONG2.0

5 settembre 2018 | Scritto da La redazione

“Un viaggio che parte dal 2017 e proietta il lettore nei possibili sviluppi tecnologici del prossimo futuro, ma ben lungi dall’essere un libro di fantascienza. Il mondo descritto dalla Guida è costruito sulla base di rigorosi studi scientifici e previsioni degli esperti e, in gran parte, su tecnologie già esistenti in fase embrionale o sperimentale.”

Silvia Pochettino sul blog di ONG2.0, un network che unisce enti no profit e l‘innovazione tecnologica, scrive del libro di Cristina Pozzi, “2050. Guida (fu) turistica per viaggiatori nel tempo”, commentando alcuni passaggi: a partire dall’analisi, contenuta nel libro, riguardo a come si evolverà la popolazione mondiale nei prossimi decenni, quali saranno le innovazioni nel campo dell’agricoltura e della produzione di cibo, come migliorerà il sistema sanitario grazie alla digitalizzazione, ma anche come le relazioni interpersonali saranno destinate a cambiare.

“E la guida è anche ricca di interrogativi etici. Se da un lato mette in evidenza le potenzialità tecnologiche – molte già attuali – dall’altro ne subordina i possibili sviluppi a scelte etiche e civiche. Che forma di governo vorremo? Quanti dati personali saremo disposti a cedere? Quanto potere vorremo concedere a robot e cyborg?”

Potete leggere l’articolo completo a questo link.

La redazione
La redazione

leggi tutto