Scienza e Medicina

È possibile curare l’Alzheimer usando sangue più giovane?

14 novembre 2017 | Scritto da La redazione

Ecco i risultati di uno studio che indaga se il plasma sanguigno prelevato da persone più giovani può invertire gli effetti dell’Alzheimer. Per questo studio, a un gruppo di anziani affetti d’Alzheimer, sono state somministrate iniezioni settimanali di plasma da persone di età compresa tra i 18 ei 25 anni. Ma, sebbene siano stati registrati alcuni miglioramenti, gli effetti del trattamento non sono stati quelli sperati. Gli scienziati che si sono occupati di effettuare i test hanno sottolineato che la ricerca su questo argomento è ancora in una fase primordiale e in futuro potrebbero esserci miglioramenti significativi.

Approfondisci questa notizia

La redazione
La redazione

leggi tutto