Flash News

Conclusa con successo l’esplorazione polare per comprendere meglio la crisi climatica

22 gennaio 2020 | Scritto da La redazione

È stato un successo la missione che ha visto un team italo francese di ricercatori percorrere 800 km di ghiaccio polare 

Per trovare risposte bisogna cercarle, alle volte anche in luoghi remoti. E quale luogo più remoto della superficie ghiacciata dell’entroterra del polo Sud. Un team di ricercatori italiani e francesi ha attraversato con successo, in un convoglio meccanizzato, 800 km di plateau artico alla ricerca di dati per comprendere meglio la crisi climatica. A causa del riscaldamento globale, infatti, il ghiaccio antartico si sta sciogliendo a una velocità preoccupante ma secondo alcuni modelli la questione potrebbe essere meno grave del previsto (ma non per questo da sottovalutare), ad una maggiore fusione delle zone costiere corrisponderebbe, secondo questi studi, maggiori precipitazioni nell’entroterra che controbilancerebbero con neve fresca il ghiaccio perso. I dati raccolti dal progetto chiamato “East Antarctic International Ice Sheet Traverse” (EAIIST), serviranno agli scienziati per verificare l’attendibilità di questa ipotesi, controllando se sia realmente aumentato l’accumulo di neve sul plateau antartico. Durante la traversata il team ha svolto moltissime altre analisi utili per diversi studi, dal posizionamento di sei nuove stazioni sismiche alla raccolta di un totale di 1000 m di carotaggi del ghiaccio profondo, utilizzati in moltissimi ambiti di ricerca.

Via Enea

La redazione
La redazione

leggi tutto