Speciali

Hello Tomorrow: ecco svelato il potere della deep tech

20 novembre 2018 | Scritto da La redazione

Grazie ad una rete di attori chiave provenienti da tutto il mondo, la missione di Hello Tomorrow è quella di aiutare ricercatori, scienziati e imprenditori del settore deep tech, portando la tecnologia che cambia il mondo su scala commerciale.

Se state cercando le migliori idee di deep tech nel mondo, eccole a voi. Hello Tomorrow, con sede a Parigi ma con un core mondiale, è l’organizzazione globale che vuole sfidare gli attori chiave in questo settore a risolvere alcuni dei problemi più difficili del mondo.

Hello Tomorrow supporta i progetti e le startup più promettenti, costruendo connessioni e collaborazioni tra imprenditori, leader del settore e investitori, grazie a una rete di innovazione deep tech di base in tutto il mondo: l’obiettivo è portare l’innovazione dai laboratori direttamente sul mercato. Anche se è iniziato solo pochi anni fa, Hello Tomorrow si sta già affermando come piattaforma di riferimento nel mondo deep tech.

Ogni anno, l’organizzazione propone la Hello Tomorrow Global Challenge, una delle più grandi competizioni pensate per la ricerca scientifica e tecnologica al mondo. La prima edizione della Challenge si è tenuta nel 2013, dopo che i due fondatori, Xavier Duportet e Arnaud De La Tour, all’epoca entrambi dottorandi, si sono resi conto che le risorse necessarie per dare spinta alle tecnologie emergenti erano diverse da quelle tradizionali del web.

Da allora la competizione è cresciuta e ora accoglie migliaia di idee da tutto il mondo: gli scienziati e gli imprenditori in ambito deep tech hanno la possibilità di vincere premi molto generosi, oltre a guadagnarsi una piattaforma globale per le loro ricerche e progetti, ottenere visibilità e connessioni con i principali attori della rete di innovazione deeptech nel processo.

La Hello Tomorrow Global Challenge si sviluppa in 12 diversi percorsi: i concorrenti possono scegliere tra Aeronautica, Dati e IA, Salute digitale, Energia, Alimentazione, Agricoltura e Ambiente, Salute globale, Biotech industriale, Industria 4.0, Nuovi materiali, Nuova mobilità, Nuovo spazio e Benessere. 70 finalisti saranno selezionati per presentare le loro idee al Summit mondiale Hello Tomorrow a Parigi, che si terrà il 14 e il 15 marzo 2019.

La sfida è anche una delle più redditizie per le startup tecnologiche in Europa: grazie ai numerosi sponsor dell’evento, ogni anno vengono messi in palio un premio di €15.000 per la miglior startup in ogni ambito e un premio di €100.000 per la migliore in assoluto. Ma non si tratta solo di finanziamenti: i finalisti ottengono anche visibilità e connessioni, grazie al supporto e all’interazione con i dirigenti di alto livello e gli investitori selezionati del settore.

Hello Tomorrow si sta dedicando a diverse aree del globo e per farlo si impegna per potenziare gli ecosistemi locali. Per raggiungere e sostenere gli ecosistemi deep tech asiatici, africani e sudamericani, grazie a 11 Hub locali in tutto il mondo, oltre 50 curatori e oltre 500 partner, finali locali e altri eventi si svolgono in Africa, Giappone, Sud-Est asiatico e Turchia: per trovare soluzioni per le sfide più urgenti del mondo sono necessari gli sforzi di tutti!

La community di innovatori di deep tech in tutto il mondo è in costante crescita e Hello Tomorrow è pronta a supportarli e potenziarli per aiutarli a trovare le risposte alle domande più difficili.

 

Questo è il primo di una serie di articoli che saranno dedicati a questo progetto innovativo, nel quale, come Impactscool, crediamo fermamente.
La redazione
La redazione

leggi tutto