Speciali

Ecco i finalisti dell’Hello Tomorrow Open Summit

4 febbraio 2019 | Scritto da La redazione

Sono 80 le startup innovative che si sfideranno sul palco dell’Hello Tomorrow Open Summit il 14 e 15 marzo a Parigi

Il 14 e 15 marzo sarà il centro Centquatre-Paris di Parigi ad ospitare Hello Tomorrow Open Summit, uno dei più grandi eventi internazionali dedicato alle startup più innovative del mondo. Deep technology, ricerca scientifica e idee brillanti saranno le parole chiave del Summit, che dal 2013, anno della prima edizione, è cresciuta fino ad affermarsi come una delle piattaforme di riferimento nel mondo deep tech.

Hello Tomorrow Open Summit è anche una delle sfide più redditizie per le startup tecnologiche in Europa: grazie ai numerosi sponsor dell’evento, ogni anno vengono messi in palio un premio di €15.000 per la miglior startup in ogni ambito e un premio di €100.000 per la migliore in assoluto. Ma non si tratta solo di finanziamenti: i finalisti ottengono anche visibilità e connessioni, grazie al supporto e all’interazione con i dirigenti di alto livello e gli investitori selezionati del settore.

A poco più di un mese dall’evento, sono state selezionate le 80 idee più promettenti provenienti dal mondo dell’innovazione che avranno l’occasione di sfidarsi sul palco del Summit. Divise nelle 12 categorie in cui si sviluppa l’evento, ecco quali sono le startup che hanno conquistato il team di Hello Tomorrow:

 

  1. Aeronautica

Software per rendere più sicure le operazioni aereoportuali, realtà aumentata per ispezionare più velocemente gli aerei ma anche l’idrogeno liquido per consentire voli più lunghi e più ecologici: ecco le idee più geniali per dominare i cieli sopra le nostre teste:

SAFETY LINE (Francia) – HIONOS (Francia) – AERINX (Ungheria) – BOUND4BLUE (Spagna) – 3DU ENGINEERING SOLUTIONS (Spagna) – PROTIUM INNOVATIONS (Stati Uniti)

  1. Dati e IA

La sicurezza dei nostri dati non sarà più in pericolo: ci penseranno sistemi quantistici per le minacce informatiche, sistemi di crittografia omomorfa per la condivisione e l’elaborazione dei dati e lo sviluppo di nuovi sistemi per l’archiviazione:

BLUESHIFT MEMORY (Regno Unito) – CRYPTA LABS (Regno Unito) – DARWINAI (Canada) – HUMANITAS (Canada) – INSIGHTNESS (Svizzera) – MEMCOMPUTING (Stati Uniti) – NUCYPHER (Stati Uniti)

  1. Salute digitale

Nuove tecnologie per trasformare il modo in cui pensiamo all’assistenza sanitaria e al rapporto medico-paziente: a cominciare dallo stetoscopio combinato con l’Intelligenza artificiale per diagnosi più efficaci, fino al machine learning per controllare le malattie mentali:

LILY MEDTECH (Giappone) – MEDICSEN (Spagna) – MINDPAX (Germania) PROTEINQURE (Canada) – RXALL (Nigeria) – STETH IO (Stati Uniti) – TURBINE.AI (Ungheria)

  1. Energia

Produrre, conservare e consumare energia ha tutto un altro aspetto: le membrane usate nell’elettrolisi per la produzione di idrogeno, pannelli solari integrati in facciate di vetro, ma anche droni per catturare energia eolica in modo economico ed efficiente:

CORESHELL (Stati Uniti) – ENERGYNOVA (Singapore) – MEMBRASENZ (Germania) – PRINT-SOLAR TECHNOLOGIES (Singapore) – SKYPULL (Svizzera) – STORELECTRIC (Regno Unito)

  1. Alimentazione, agricoltura e ambiente

Metodi sempre più innovativi per salvaguardare il nostro pianeta e dare l’accesso a risorse di cibo e acqua più sicure per tutte le popolazioni: come l’utilizzo di sistemi per desalinizzare l’acqua a costo ed emissioni zero, robotica per raccogliere e analizzare i dati sulla produzione agricola o lo sviluppo di un dispositivo solare che può creare acqua dal nulla:

EARTHSENSE (Stati Uniti) – FAUNA PHOTONICS (Danimarca) – GREENBLU (Stati Uniti) – KABADIWALLA CONNECT (India) – SPECTRA PLASMONICS (Canada) – URAVU LABS (India) – UV BOOSTING (Francia)

  1. Salute globale

Si possono salvare milioni di vite con le tecnologie giuste: da nuovi medicinali per ripristinare la capacità rigenerativa delle cellule fino a incubatrici per garantire l’accesso all’assistenza prenatale adeguata in tutte le regioni del mondo:

ELEVIAN (Stati Uniti) – FLOW NEUROSCIENCE (Svezia) – MOM INCUBATORS (Regno Unito) – OMNIX MEDICAL (Israele) – SAGA DIAGNOSTICS (Svezia) – UNIMA (Messico) – X-THERMA (Stati Uniti)

  1. Biotecnologie industriali

Le biotecnologie possono essere usate per creare un futuro migliore: per esempio, si può convertire il legno in cibo, o trasformare la sabbia in terreno coltivabile:

ARBIOM (Stati Uniti) – CILOA (Francia) – D&P BIOINNOVATIONS (Stati Uniti) – DUST BIOSOLUTIONS (Germania) – ECOWORTH TECH (Singapore) – GLIAPHARM (Svizzera) – SMART IMMUNE (Francia)

  1. Industria 4.0

I processi industriali del futuro possono essere ripensati grazie all’arrivo dell’Internet of Things, al machine learning e nuovi materiali:

3D BONDING (Spagna) – ACKLIO (Francia) – ECHORING (Germania) – GREENERWAVE (Francia) – NOWI (Olanda) – ONEWATT (Olanda) – XTPL (Polonia)

  1. Nuovi materiali

Da protesi chirurgiche innovative, fino a una speciale pittura in grado di rendere più resistenti le abitazioni in caso di terremoti, il nostro futuro è fatto di materiali tutti da scoprire:

ASTER (Giappone) – DEKKO TECHNOLOGIES (Canada) – LUMENDO (Svizzera) – MANTIS (Stati Uniti) – SOUNDSKRIT (Canada) – THINAIR WATER (Regno Unito) – VIVAVAX (Canada)

  1. Nuova mobilità

I trasporti del futuro saranno sempre più puliti, sicuri ed efficienti: grazie a sistemi di cloud per un GPS accuratissimo o sensori atomici per la navigazione anche in assenza di segnale:

ATOMIONICS (Singapore) – CARFIT (Stati Uniti) – ETAEM (Germania) – HIVE (Estonia) – NETEERA (Israele) – NIVEAUUP (Taiwan)

  1. New Space

Dalla microgravità per laboratori di ricerca, fino a nuovi servizi di trasporto orbitale, passando per nuove tecnologie per i nano satelliti: lo spazio non avrà più limiti:

ASGARD SPACE (Spagna) – ATOMOS NUCLEAR AND SPACE (Stati Uniti) – ENPULSION GMBH (Austria) – FLEET SPACE TECHNOLOGIES (Australia) – OPEN COSMOS (Regno Unito) – SPACE PHARMA (Svizzera)

  1. Benessere

Il futuro del benessere e della cosmesi è destinato a essere travolto dalle nuove tecnologie:

CHRONOMICS (Regno Unito) – ILYA PHARMA (Svezia) – LIFESPANS (Hong Kong) – LIVING INK (Stati Uniti) – MECURIS (Germania) – MUNEVO (Germania) – MYOSWISS AG (Svizzera)

 

Questo articolo fa parte di una serie dedicata a questo progetto innovativo, nel quale, come Impactscool, crediamo fermamente.

La redazione
La redazione

leggi tutto